Work Experience per l'ingresso nella professione di carrozziere

Descrizione del progetto

Il progetto (Cod. 4363-0003-256-2020) nasce dalla richiesta di officine e carrozzerie del veronese di avvicinare i lavoratori alla professione del carrozziere, attraverso un percorso di formazione e tirocinio.

Si tratta di una Work Experience approvata e finanziata dalla Regione Veneto e gestita dall'Agenzia Sociale Lavoro & Società di cui Engim Veneto è socio di maggioranza.

La realizzazione complessiva delle attività sarà nella provincia di Verona.

Il profilo, in esito al percorso, prevede una formazione specifica sul profilo del carrozziere, promuovendo le competenze previste dal Repertorio Regionale degli Standard Professionali. Esse sono integrate con altre competenze di rinforzo alla professione di manutentore e riparatore della carrozzeria dei veicoli a motore.

A chi è rivolto?

Il progetto si rivolge a 8 persone prive di occupazione OVER 30, preferibilmente con almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Qualifica o diploma inerenti alla figura professionale
  • esperienza lavorativa o di tirocinio affine all’ambito della carrozzeria o riparazione dei veicoli a motore
  • altre esperienze lavorative in altri ambiti tecnici

Cosa prevede il progetto?

1. Orientamento al ruolo: 4 ore individuali e 4 ore di gruppo al fine di orientare i destinatari alle attività da svolgere durante l’esperienza della Work Experience e alla definizione / collocazione dei tirocinanti in azienda, sollecitandone motivazione, partecipazione e proattività nelle attività previste. Almeno 2 ore di questo intervento saranno dedicate all’incontro individuale tra tutor didattico, tutor aziendale e tirocinante

2. Formazione di gruppo 180 ore sui seguenti argomenti:

  • Individuare il danno o il difetto della carrozzeria
  • Realizzare la riparazione o la sostituzione della parte danneggiata
  • Verniciare il veicolo a motore
  • Realizzare il collaudo e la riconsegna del veicolo riparato nella carrozzeria e nel telaio

Il percorso proporrà due sotto-azioni:

a) FASE DI TRASFERIMENTO DEI CONTENUTI/ABILITA' SPECIFICI in aula ed in laboratorio, anche con attività in situazione e simulazioni;
b) FASE DI VERIFICA DELLE COMPETENZE ACQUISITE in cui verranno valutate le conoscenze e le abilità acquisite nel percorso formativo rispetto allo svolgimento in autonomia e con responsabilità delle competenze previste per il profilo professionale oggetto dell'intervento formativo

3. Tirocinio extracurriculare di inserimento e/o reinserimento lavorativo:

I destinatari svolgeranno percorsi di tirocinio in azienda per 2 mesi a 40 ore/settimanali (tot 324 ore), con il riconoscimento di una borsa di tirocinio di 3 €/ora per ciascun destinatario del progetto, che non percepisce alcun sostegno al reddito, al raggiungimento di almeno il 70 % delle ore totali di tirocinio ed il 70% delle ore totali previste per l’attività di formazione.

Durata
L’iniziativa sarà avviata con un primo colloquio nel mese di Febbraio e avrà durata massima stimata complessiva di 10 mesi.

Indennità di frequenza
La partecipazione è gratuita e, qualora il partecipante non percepisca alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di un’indennità di partecipazione esclusivamente per le ore riferite alle attività di tirocinio. Il valore orario è pari a 3 euro ora/partecipante. L’indennità di partecipazione sarà riconosciuta solo per le ore effettivamente svolte e solo se il destinatario avrà raggiunto la frequenza di almeno il 70% del monte ore delle attività formative e del tirocinio, singolarmente considerate

 

 

Lascia un commento

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Iscriviti alla newsletter di FormazioneGratuita e contribuiamo insieme a rendere la conoscenza più accessibile ed equamente distribuita!

E non ti dimenticare di seguirci su Linkedin!