Operatore della Ristorazione SalaBar

Il percorso “RistoBar – Operatore della Ristorazione SalaBar” nasce come strumento per contrastare l'abbandono scolastico e per creare da subito un ponte con il mondo del lavoro ed è gratuito grazie alle risorse della Regione Toscana tramite i fondi POR-FSE 2014-2020, nell'ambito di Giovanisì.

Il progetto, a cui saranno ammessi un totale di venti ragazzi, si terrà in spazi formativi dislocati nella città di Cecina (Livorno). L'organizzazione è a cura dell'agenzia Formatica in partnership con Forium e Copping. Il corso si sviluppa su un totale di 3168 ore di formazione di cui 800 in azienda per azioni di stage.

La didattica sarà completamente digitale: i ragazzi non avranno libri ma solo un tablet, fornito in omaggio, tramite il quale utilizzare tutti i materiali utili per recuperare le conoscenze scolastiche di base e quelle specifiche del mestiere. Tra le metodologie utilizzate anche la “gamification”, mutuata dal mondo dei videogiochi, che si propone di sviluppare nei giovani la capacità di apprendimento attraverso il fare squadra e una sana competizione. Tante le partnership per attività collaterali: con il CNR per il progetto “Avatar” legato al benessere psicofisico dei ragazzi, e con l'associazione “Libera” per campi di impegno e formazione nelle terre confiscate alla mafia.

PAGINA DEL CORSO