Educare al movimento

Si rinnova la collaborazione tra De Agostini Scuola e CONI Scuola dello Sport per l’insegnamento delle Scienze Motorie: al via il nuovo ciclo di convegni “Educare al movimento” 10 aprile 2018 Centro Congressi Artemide viale delle Terme, 862 Castel San Pietro Terme (BO).

De Agostini Scuola S.p.A. in collaborazione con CONI Scuola dello Sport, dopo il grande successo di partecipazione degli insegnanti al primo ciclo di convegni ripropone, per il 2018, tre giornate formative gratuite su territorio nazionale, in ambito didattico/sportivo dal titolo “Educare al Movimento”. L’iniziativa, rivolta ai docenti di Scienze Motorie della scuola secondaria di I e II grado, vede la terza e ultima tappa (dopo il grande successo di Brescia e Formia) a Castel San Pietro Terme (Bo) il 10 aprile presso il Centro Congressi Artemide.

PROGRAMMA e ISCRIZIONE

I convegni - introdotti dalla testimonianza di un Atleta paralimpico - prevedono una sessione plenaria al mattino e workshop di approfondimento nel pomeriggio. L’obiettivo è quello di trasferire ai docenti metodologie di insegnamento innovative con un’attenzione particolare rivolta alla didattica inclusiva, alle funzioni esecutive, all’autovalutazione, alla costruzione delle competenze e all’attivazione di percorsi valoriali. La sessione plenaria dà voce ad autorevoli relatori: la prof.ssa Francesca Vitali, docente presso il Dipartimento Neuroscienze, Biomedicina e Movimento dell’Università degli Studi di Verona approfondisce il tema delle “funzioni esecutive” che l’attività fisica aiuta a migliorare: il controllo dell’attenzione, la rielaborazione delle informazioni, la pianificazione di un obiettivo da raggiungere, la flessibilità mentale. Segue l’intervento del prof. Valter Durigon, docente dell’Università degli Studi di Verona, sulla valutazione e autovalutazione (attraverso l’utilizzo di strumenti e standard) dell’apprendimento motorio che costituisce una fase fondamentale del processo di insegnamento. Chiude la sessione plenaria Cesare Beltrami, Direttore Scientifico della Scuola Regionale dello Sport Coni Lombardia focalizzando il suo intervento sulla didattica situazionale ovvero sull’attivazione di percorsi valoriali capaci di stimolare nell’allievo conoscenza, progettualità, espressività capacità relazionali. I laboratori pomeridiani, trasversali sugli ordini di insegnamento, saranno tenuti da esperti del settore e offriranno ai docenti esempi pratici sull’utilizzo di innovative metodologie didattiche per l’insegnamento delle scienze motorie: nuove discipline sportive che garantiscono la partecipazione attiva di studenti con qualsiasi tipo di disabilità (Baskin, Sitting Volley, Tchoukball), meta-strategie e trasferibilità delle abilità e delle competenze fra le varie discipline sportive, tecnologie applicate alla didattica e approccio ludico.

La partecipazione ai convegni prevede l’esonero ministeriale e l’attestato di partecipazione valido ai fini dell’aggiornamento. È anche propedeutica al conseguimento di un’Unità Formativa, come indicato nel Piano Nazionale per la Formazione Docenti 2017-2018. 

Lascia un commento

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Iscriviti alla newsletter di FormazioneGratuita e segnalaci i corsi che desideri inviando una mail a info@formazionegratuita.com.

Contribuiamo insieme a rendere la conoscenza più accessibile ed equamente distribuita!