Il valore della persona nell’organizzazione resiliente

Quali comportamenti le organizzazioni possono mettere in atto per essere più reattive di fronte alle sfide future? Cosa abbiamo imparato dalla pandemia?

Dopo la fase acuta dell’emergenza, è necessario pensare a un cambiamento culturale e strutturale delle organizzazioni per renderle più forti in situazioni critiche e sconosciute. Essere resilienti, infatti, non significa ritornare allo stato in cui ci si trovava prima della crisi, ma significa trovare il modo di recuperare la propria capacità operativa, di imparare da quanto è accaduto e trasformarsi in altro.

CBA ha condotto fra agosto e ottobre 2020 una ricerca quali-quantitativa sulla capacità di resilienza delle organizzazioni sanitarie e sociosanitarie ai tempi del CoViD. A un campione di 180 professionisti sanitari è stato somministrato il questionario SEOR (Self-Evaluation of Resilience), mentre a 10 dirigenti aziendali è stata sottoposta una intervista semi-strutturata. Il valore del personale e dei coordinatori è risultato essere uno dei fattori determinanti che ha permesso alle organizzazioni di affrontare con successo la crisi.

Ecco cosa affronteremo e quali strumenti otterrai

In questo convegno online forniremo alcuni suggerimenti operativi emersi dallo studio che possono essere applicati dalle organizzazioni nel breve termine per la gestione della fase post-crisi e alcuni strumenti concreti per intervenire nel medio-lungo termine.

Assieme a esperti del settore vedremo come strutturare le organizzazioni in modo da renderle capaci di adattarsi velocemente a nuove circostanze, di funzionare in situazioni inaspettate e di rispondere a sfide impreviste.

Nel futuro diverse saranno le occasioni di sperimentare la resilienza e conviene arrivarci attrezzati.  

Destinatari del convegno sono i professionisti di strutture sanitarie e socio-sanitarie.

 

Programma

  • Breve introduzione al tema

Roberto Poli, Cattedra UNESCO sui sistemi anticipanti Università di Trento

  • Esiti della ricerca durante la pandemia e prospettive in ambito sanitario e sociosanitario

Annalisa Pennini, Responsabile Formazione CBA, e Giampaolo Armellin, Responsabile Ricerca e Innovazione CBA         

  • Voce ai protagonisti

Alessandro Sili, Direttore Professioni Sanitarie, Policlinico Tor Vergata, Roma

Emilio Tanzi, Direttore Generale, Fondazione Ospedale della Carità, Casalbuttano (CR)

Vincenza Scaccabarozzi, Direttore RSA Gesù Maestro, Cinisello Balsamo (MI) 

Katia Morstabilini, Direttore Professioni Sanitarie, Humanitas Gavazzeni e Humanitas Castelli (BG)           

  • Il valore della persona per evolvere le organizzazioni 

Carlo Sergio Romanelli, Psicologo del lavoro, Consulente aziendale, esperto in comportamento organizzativo e fondatore di Net Working

 

 

 

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter di FormazioneGratuita e contribuiamo insieme a rendere la conoscenza più accessibile ed equamente distribuita!

E non ti dimenticare di seguirci su Linkedin!


Informazioni sui cookie presenti in questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici e statistici anonimi, necessari al suo funzionamento. Utilizza anche cookie di marketing, che sono disabilitati di default e vengono attivati solo previo consenso da parte tua.

Per saperne di più x