Agrifood Next

Il Segretariato Italiano di PRIMA e la Fondazione Qualivita come soggetti promotori dell’evento, vogliono contribuire a porre Siena al centro del dibattito dell’agroalimentare italiano, mettendo al centro dell’evento:

  • i casi di innovazione,
  • le soluzioni concrete capaci di coniugare sostenibilità e territorio,
  • il networking fra operatori, innovatori, finanziatori, ed istituzioni per favorire la cooperazione tra soggetti aventi competenze e natura diverse, ma ugualmente impegnati sulle tematiche dell’agrifood.

Gli attori del nuovo agrifood si raccontano

Il settore agrifood presenta opportunità e sfide molto interessanti per le giovani generazioni. Incontrando spesso difficoltà culturali e amministrative, nuovi di imprenditori del settore stanno tracciando la strada dell’agrifood italiano di domani: agricoltori e produttori che sono riusciti ad ottenere risultati di rilievo conciliando la tradizionale attenzione alla qualità e il rispetto verso terra e cibo con il ricorso a moderne tecnologie e a originali modelli organizzativi.

Questi nuovi attori saranno al centro di Agrifood Next e presenteranno in 10 minuti nell’Agorà del Santa Maria della Scala, in maniera concreta e attrattiva, le loro storie, le criticità e le soluzioni attuate concretamente.

Mettiamoci al lavoro!

Workshop operativi sulle questioni cui concretamente deve far fronte il settore agrifood fra le quali rientrano il futuro del biologico, i finanziamenti alle aziende, le professioni del futuro, l’internazionalizzazione, il rapporto fra cibo e salute, le certificazioni e la Blockchain, l’agricoltura di precisione e le fake news.

Altri workshop saranno tenuti sulle criticità, le soluzioni e le opportunità delle filiere più interessanti dell’agroalimentare italiano.

Tocchiamo l’innovazione!

Imprenditori, innovatori e attori del settore agroalimentare provano e discutono soluzioni tecnologiche e organizzative a supporto dell’innovazione, presentate da centri di ricerca e imprese.

All’interno del Santa Maria della Scala saranno allestiti degli spazi espositivi, gestiti da centri di ricerca, università, imprese e consorzi, dove gli agricoltori e i produttori potranno discutere e conoscere in maniera diretta le principali innovazioni tecnologiche, organizzative e formative.

Negli stessi spazi verranno presentati e discussi alcuni dei Progetti di ricerca e innovazione Euro-Mediterranei finanziati dal Programma PRIMA.

PRESENTAZIONE DELL'EVENTO

 

 

Lascia un commento

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

Iscriviti alla newsletter di FormazioneGratuita e contribuiamo insieme a rendere la conoscenza più accessibile ed equamente distribuita!

E non ti dimenticare di seguirci su Linkedin!