Project manager per la rigenerazione urbana


Corso finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Fondo Sociale Europeo, è gratuito. Operazione Rif. PA 2018-10156/RER approvata con Delibera di Giunta Regionale n. 1194 del 23/07/2018

PROFILO

Il profilo formato è un tecnico esperto nella gestione di progetti di rigenerazione urbana in grado di riqualificare territori e aree urbane valorizzando beni e identità culturali e utilizzando approcci innovativi per lo sviluppo di processi partecipativi condivisi e diffusi. È una figura che pensa e promuove la cultura quale leva di rigenerazione delle periferie, ma che allo stesso tempo pensa ai progetti di riqualificazione urbana quali occasioni di riduzione del consumo di suolo, di qualità urbana e ambientale, di sostenibilità economica, energetica e tecnologica.

CONTENUTI

Durante il corso si approfondirà il ruolo della cultura nella lotta al degrado e si apprenderanno i diversi fabbisogni delle aree dismesse, delle periferie e delle aree interne e le politiche per la loro rigenerazione. Si affronteranno gli aspetti legislativi e quelli relativi ai canali e alle fonti di finanziamento. Si imparerà a tradurre i fabbisogni della comunità in ipotesi progettuali individuando spazi e funzioni per progetti di innovazione.
La figura formata sarà inoltre in grado di identificare gli attori da coinvolgere costruendo reti di partner e collaboratori.
Verranno inoltre presentate le tecniche di pianificazione e budgeting e le metodologie per un efficace controllo di gestione. Verranno discussi infine gli strumenti per la valutazione e la comunicazione dei risultati ottenuti.

ATTESTATO RILASCIATO

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale verrà rilasciato un certificato di Qualifica di specializzazione 7° Livello EQF di “TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE DI PROGETTI” inserita nel Sistema Regionale delle Qualifiche dell’Emilia Romagna (Area professionale: “Gestione processi, progetti, strutture”).

DESTINATARI

Persone (occupate o disoccupate) residenti o domiciliate in Emilia-Romagna in possesso di diploma o laurea.
È richiesta esperienza lavorativa coerente con gli obiettivi formativi del corso ad esempio in attività quali: sviluppo di progetti urbanistici, gestioni di cantieri, organizzazione di eventi culturali, configurazione e gestione di nuovi prodotti/servizi; comunicazione e marketing; fundraising; controllo di gestione).


PAGINA DEL CORSO